Extravaganti #3


 

Terzo testo escluso dalla stesura definitiva del Canto:

 

 

Tu passi sottotraccia

e mi sgridi, quando sono aggrottato,

“Chissà cosa ti passa per la testa”.

Sei acqua che sorride – quando ti dico

un lascia stare – e io ne bevo un sorso.

 

 

L’intera raccolta, pubblicata da Errant Editions, è reperibile sul sito dell’editore.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...