Adagio, ma non troppo


La solitudine di un libero professionista (anche se, per puntiglio, devo precisare che per il fisco sono ditta individuale, un piccolo imprenditore in sostanza) può essere mitigata da alcuni stratagemmi non troppo blandi, relativamente efficaci: chiamare il cliente per chiedere qualcosa che si sa già, abitare con colleghi, o colleghe, andare in libreria a parlare con i commessi chiedendo, di nuovo, delucidazioni su un libro che si conosce già.

Ma quando ci si rende conto che per aiutare se stessi si rischia di danneggiare gli altri, ecco che l’ascolto di un po’ di musica riesce a dissipare l’alienazione. Per parte mia, preferisco l’ascolto di musica strumentale. In queste settimane ascolto Bach. Non lo scrivo per chiccheria. Semplicemente, i compositori classici hanno un effetto rilassante, se non proprio taumaturgico, in chi svolge lavori redazionali anche solo compilativi.

Oggi è la volta di Arthur Grumiaux. Ho interrotto per alcuni minuti la revisione di un testo, che riprenderò dopo aver finito con questo post, perché mi sono accorto di una cosa. Al netto della sua capacità tecnica ed espressiva, ho l’impressione che Grumiaux si distingua, nelle sue esecuzioni delle partite e delle sonate per violino solo di Bach, in questo: riesce a dare una venatura romantica a una composizione barocca. Basti pensare ai cristalli di suono che Gould è riuscito a tirar fuori dalle composizioni per tastiera, sempre da Bach, e ci si renderà conto della differenza.

Tolgo il disturbo, riprendo la revisione. Buon ascolto.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...