Quell’oscuro scrutarsi nelle fibre


 

Nei millemondi, nelle strade
sgomitate e perse, in quell’oscuro
scrutarsi nelle fibre, nel midollo,
nella cava, fin dentro i bronchi,
fino a trovarne almeno uno, che
fiorisse, di corallo.

Questa poesia, finora inedita, sarà pubblicata nella seconda edizione del Canto, che si concluderà con una Preghiera di assenza e di assedio. La nuova edizione dell’ebook sarà in vendita su Amazon a breve. La prima edizione è reperibile qui. Altre informazioni sulla pagina di Errant Editions.

Annunci

2 thoughts on “Quell’oscuro scrutarsi nelle fibre

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...