Grani


 

Dopo il tornante lo spavento.
Ti raccoglievi sulle ginocchia,
bruciavi due grani, separavi
il desiderio dal ricordo.
“Se solo fosse possibile non scegliere”.
Contavo i gesti, arrivavo al confine
del tuo corpo, cadevo nell’assoluzione.

 

Altri grani qui, e qui.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...