seconda metà


 

Chiedono un nome,
un giorno, per restituire
l’intera periferia di un pensiero
e la mano sulla quiete
della nuca, irresistibile. Passa
così anche quest’ultimo saluto,
passa sopra un viso lontano.
Siamo rimasti tra le poche parole
che bastano alla separazione,
nella seconda metà che si è smarrita.

Altre metà qui, e qui.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...